24 01 2022 / Le esperienze dei clienti

L’esperienza della contabile, Stephanie Papini: costruire un’attività di contabilità dopo un congedo di maternità

L’esperienza della contabile, Stephanie Papini: costruire un’attività di contabilità dopo un congedo di maternità

Ti presentiamo Stephanie Papini – una contabile di Toronto con un passato in una società di revisione. Durante il suo congedo di maternità, Stephanie ha iniziato a mettere le basi per la sua attività contabile prendendo in carico i clienti di un membro della famiglia che stava andando in pensione. Stephanie è ora alla ricerca dell’equilibrio perfetto nella sua vita, in modo da poter automatizzare la maggior parte dell’attività con TaxDome e trascorrere più tempo con i suoi figli.

“Sono felice di occuparmi dei clienti esistenti e di aggiungerne qualcuno qua e là mentre i miei figli sono piccoli. Le automazioni di TaxDome mi aiutano a sfruttare al meglio il mio tempo. Tra cinque anni, quando avrò più tempo libero, mi piacerebbe far crescere la mia attività. 

Vorrei avere una stagione fiscale molto intensa e poi un periodo tranquillo. Sento sempre più spesso dai gruppi di Facebook che le persone lavorano su 200-300 dichiarazioni dei redditi in una stagione fiscale. Prima non sembrava possibile, ma ora con TaxDome lo è”.

Scopri come Acade Tax Services gestisce 1.000 dichiarazioni durante la stagione fiscale come solopreneur.

Guarda Stephanie Papini mentre racconta della crescita della sua attività di contabile:

La prima stagione fiscale dopo il congedo di maternità

Dopo essersi messa in proprio, Stephanie non aveva software e processi pronti. Fortunatamente, la sua amica le ha raccontato di TaxDome.

“Ho fatto una demo, ho guardato tutto e finalmente tutto aveva senso. Ho deciso di fare del mio meglio. Così mi sono buttata e sono stata molto felice”. 

Stephanie è entrata in TaxDome a gennaio. Il tempo libero durante il congedo di maternità le ha permesso di giocare d’anticipo: costruire un sito web, trasferire i clienti e i loro dati. Anche se stava utilizzando solo il 30% delle funzionalità di TaxDome, era sufficiente per costruire un processo di gestione dei documenti che bastasse per le sue necessità.

Guarda Stephanie Papini mentre spiega come ha iniziato con TaxDome:

Lavorando da sola, Stephanie sapeva che aveva bisogno di un sistema semplice, non di una serie di strumenti e di un team IT per integrarli. TaxDome era la soluzione giusta:

“Una delle cose che mi è piaciuta di TaxDome è che era tutto lì. Non ho dovuto prendere 8 cose diverse e integrarle. Anche se altri parlano di integrazioni, io voglio che sia semplice e tutto in un unico posto. Mi piacerebbe diventare davvero brava in una cosa, ovvero la contabilità, e avere TaxDome per tutto il resto”. 

Una gestione più semplice dei documenti

L’archiviazione sicura dei documenti e le firme elettroniche sono stati dei must per Stephanie quando ha scelto il software.La contabile Stephanie Papini è riuscita a costruire un flusso di lavoro per la gestione dei documenti semplice, utilizzando la combinazione degli strumenti TaxDome.

I preferiti di Stephanie per la gestione dei documenti:

  1. Archiviazione sicura dei documenti – spazio di lavoro sicuro e illimitato per accedere facilmente ai dati dei clienti. 
  2. Firme elettroniche – le firme elettroniche illimitate rendono la preparazione fiscale completamente da remoto.
  3. Stampare su TaxDome – la possibilità di stampare le dichiarazioni dei redditi nel file di un cliente in TaxDome con un solo clic.
  4. Virtual Drive – aprire e modificare i documenti direttamente in modo che tutte le modifiche si salvino automaticamente senza bisogno di caricare una nuova versione. 

Guarda Stephanie Papini mentre spiega come è riuscita a semplificare la gestione dei documenti con TaxDome:

Soddisfare le aspettative dei clienti

La contabile Stephanie Papini si posiziona come uno studio fiscale con un tocco personale. Ma ogni generazione ha bisogno di un approccio diverso.

“I miei clienti più giovani sono entusiasti del portale, non sanno nemmeno perché sto chiedendo loro se hanno qualche problema. Tuttavia, trovare il modo di convincere la generazione più anziana è stata la mia più grande sfida. C’è stato qualcuno che mi ha detto di aver firmato un pezzo di carta e di averlo poi scannerizzato. Stava cercando di caricarlo sul portale per farmi avere la sua firma elettronica”.

Questa è una sfida comune che i professionisti fiscali e della contabilità affrontano quando passano al virtuale. Raccomandiamo di valorizzare anche i tuoi clienti di lunga data. Probabilmente sono su Facebook a guardare le foto dei loro nipoti – sono disposti a usare la tecnologia perché ne vedono il valore. Mostragli che non avranno bisogno di stampare e scansionare documenti, venire in macchina fino all’ufficio, o prenotare un appuntamento in anticipo. Molti professionisti fiscali registrano video didattici e li includono nei modelli di messaggio.

Scopri come Tax Therapy LLC ha fatto in modo che i suoi clienti più anziani si abituassero a un nuovo sistema.

Per la sua seconda stagione fiscale con TaxDome, Stephanie è pronta con le automazioni del workflow, flusso di lavoro, che la aiutano a comunicare con i clienti e a fare le cose in tempo.

Guarda Stephanie Papini mentre condivide l’esperienza e le aspettative dei suoi clienti:

Maria Kris

Maria Kris

Maria è un Marketer di TaxDome. Avendo lavorato sia nel software personalizzato che nello sviluppo di prodotti, sa cosa interessa ai clienti e come aiutare le aziende ad avere successo. Ama tutti i tipi di scrittura. Quando non scrive, è alla ricerca di una nuova ipotesi da testare.

Subscribe to Taxdome News

Hei, aspetta!
Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti invieremo il meglio del nostro blog solo una volta al mese. Promettiamo

Inserisci un indirizzo email valido.
Ebook CTA

Vuoi passare ad uno studio fiscale completamente da remoto?

Vuoi passare ad uno studio fiscale completamente da remoto?

l'eBook è stato inviato
Si è verificato un errore durante l'elaborazione della richiesta. per favore riprova più tardi
Inserisci un indirizzo email valido.